1

App Store Play Store Huawei Store

capuozzo 2

BORGOMANERO – 11-10-2021 – Una giornata con Toni Capuozzo. Venerdì 8 ottobre il noto giornalista, inviato di guerra e scrittore ha tenuto un incontro nel pomeriggio a Gozzano e la sera al collegio Don Bosco di Borgomanero. Ad accompagnarlo Salvatore Attanasio, il padre di Luca, il giovane ambasciatore ucciso in un agguato in Congo lo scorso febbraio e di cui non si conoscono ancora i mandanti: “Continuare a ricordare è un dovere civico, bisogna tenere alta l’attenzione, le istituzioni devono fare in modo di avere la verità”.


Il giornalista ha conversato con Daniele Godio parlando dei suoi esordi, per l’amore per la scrittura e i viaggi che lo hanno portato a far diventare la sua passione il suo lavoro. Capuozzo dice di fare il giornalista, non di esserlo. “E’ difficile raccontare una guerra, siamo la prima generazione che non l’ha vissuta. La guerra a cosa serve? – ha sottolineato il noto inviato – la normalità è bellissima, la pandemia ce lo ha fatto capire. La storia a cui sono più affezionato è quella dei 33 minatori cileni, ho raccontato una tragedia che si è risolta bene”.
La serata è stata organizzata a cura della Pro loco e dell'Amministrazione comunale.
Al termine dell'incontro gli Alpini hanno consegnato al giornalista un omaggio sezionale come ringraziamento per la collaborazione con il loro giornale.

 

caouozzo 1

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.