1

App Store Play Store Huawei Store

scuola s marco

BORGOMANERO - 15-06-2021 -- Con il progetto “Un orto da scoprire, un orto da creare”, realizzato alla Scuola dell’Infanzia di San Marco, si punta ad avvicinare i bambini alla natura, a responsabilizzarli e a far nascere in loro la coscienza, l’amore e il rispetto per l’ambiente in cui vivono.
«L’idea» spiegano le insegnanti «nasce in emergenza covid, con la necessità di far operare i bambini all’aria aperta; così si è deciso di attuare tutta una serie di step: dall’osservare gli orti delle varie nazioni, specialmente nel nord Europa, fino alla scoperta della vita dei vari semi».
Nell’operazione sono state coinvolte sia la sezione dei “grandi” sia quella dei “piccoli”, che sono andati all’invenzione del loro orto. Grazie ad una “strega” (arrivata proprio nel periodo di Halloween) che portava nella valigia semi di zucca, e alla collaborazione di una studentessa universitaria, che ha illustrato una serie di procedimenti naturali, i bambini hanno prima dipinto la cassetta “orto personalizzato” – un grande vaso di plastica – e hanno poi proseguito con esperimenti legati alla cucina e alla produzione di cibo.
«Nell’anno dedicato dall’ONU alla frutta e alla verdura,» sottolineano le docenti «i bambini sono stati protagonisti di una serie di azioni, legandosi al variare delle stagioni, operando sia con la plastica, cioè lavori di riciclo, sia con altro materiale come il polistirolo creando dei piccoli “arcimboldi” che poi sono stati esposti».
Ogni orto personalizzato è stato sistemato in un allestimento che sarà poi “prelevato” per uso casalingo da ogni bambino al termine della scuola. Inoltre, ogni seme è stato catalogato, monitorato e curato con “amor filiale”. I bambini possono così iniziare a comprendere il concetto di rispetto per il pianeta.

Nicole Pastore

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.