1

App Store Play Store Huawei Store

ameno ecolago

AMENO –12-06-2021 --  E' stato presentato ad Ameno presso il giardino di Palazzo Tornielli, un nuovo progetto di educazione ambientale e scoperta del territorio boschivo del Lago d’Orta che prevede una serie di iniziative divulgative e di carattere turistico nel corso delle prossime settimane. Il progetto è stato ideato dal mondo delle associazioni locali e vede capofila Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone, in collaborazione con Mastronauta e Dragolago, supportati dal Comune di Ameno. Ecolago intende sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tutela del territorio naturale locale con focus sull’ecosistema del canneto lacustre e del patrimonio boschivo del castagno, coinvolgendo persone di tutte le età, e mira soprattutto a creare consapevolezza per migliorare il rapporto tra comunità locale e ambiente naturale in cui vive.

Le iniziative previste nelle prossime settimane riguarderanno in particolare l’area sud orientale del Lago d’Orta. Andrea Del Duca, direttore di Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone, ha dichiarato: “Ecolago è un progetto ponte, che mira a unire le generazioni coinvolgendo la comunità per la conoscenza e la salvaguardia dell’ambiente. Si pone come case history replicabile a livello nazionale da altri ecomusei sulla tutela di specifici ambienti naturali. Il progetto è inoltre una delle prime attuazioni concrete del Contratto di Lago del Cusio, accordo in via di sottoscrizione, che unisce oltre 120 enti e soggetti privati nell’impegno di salvaguardare l’ecosistema del lago d’Orta e della Valle dello Strona.” Il progetto Ecolago è sostenuto da Fondazione Comunità Novarese onlus che ha stanziato un contributo di 29.500 euro e avviato una campagna di raccolta donazioni. Il progetto si può sostenere attraverso tutti gli strumenti della Fondazione: bollettino postale, bonifico o pagamento paypal sul sito www.fondazionenovarese.it “La Fondazione – commenta Gianluca Vacchini, Segretario Generale di Fondazione Comunità Novarese onlus – ha scelto con piacere di sostenere questo progetto di tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale delle nostre terre. Siamo sempre alla ricerca di progetti che abbiano a cuore l’ambiente ed Ecolago possiede il valore aggiunto di una corposa Rete di partner di natura diversa che hanno un obiettivo comune. Ecolago è un progetto “plurale” che mette in gioco numerosi attori, si occupa di più aspetti ed è finalizzato al benessere di tanti. Ed è un progetto che invita a ritrovarsi a contatto con la natura, finalmente, dopo tutti questi mesi trascorsi dentro le mura di casa”.

Il Presidente dell’Ente di gestione delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore, Roberto Beatrice, ha sottolineato: “L’Ente, visto l’alto valore di divulgazione di sensibilizzazione ambientale non ha che potuto patrocinare e co-finanziare il progetto “Verde Vivente” finalizzato a valorizzare le riserve naturali del Monte Mesma e del Colle della Torre di Buccione frequentate da abitanti e visitatori. Le aree protette sono due gioielli del Lago d’Orta all’interno della Riserva della Biosfera UNESCO MAB “Ticino Val Grande Verbano” in gestione all’Ente che ha tra le sue finalità la promozione di fruizione ambientale delle stesse. L’Ente è intervenuto sostenendo e cofinanziando il ripristino e la valorizzazione della segnaletica e cartellonistica delle due aree, creando all’interno del bosco del monte Mesma una mostra permanente. Complimenti ancora per l’importante iniziativa”. Questi gli appuntamenti con Ecolago aperti al pubblico: sabato 12 giugno dalle 10 alle ore 12 passeggiata didattica lungo il canneto di Gozzano con il CCR di Gozzano. Domenica 20 giugno alle 15 inaugurazione del percorso naturalistico Verde Vivente con performance artistica Resta Qui Airlines a cura di Associazione Mastronauta. Focus i percorsi migratori e la configurazione degli ecosistemi naturali. Sabato 26 giugno alle 14: camminata guidata. Viva i Castagni, nell’ambito della settimana del Quadrifoglio, dedicata alla scoperta del potenziale del patrimonio boschivo. Sabato 10 luglio alle 14.30 inaugurazione area didattica del castagno lungo l’Agogna. Per ulteriori informazioni sui singoli eventi consultare il sito http://ecolago.lagodorta.net, che sarà aggiornato costantemente in occasione delle varie attività previste, oppure scrivere a Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. (A.P.)

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.