1

App Store Play Store Huawei Store

borgo 2 giu 1

BORGOMANERO - 02-06-2021 - Una mattinata apertasi con l'inno nazionale quella alla Fondazione Marazza in cui si è celebrata la Festa della Repubblica.
Il momento centrale dell'incontro è stata la consegna della Costituzione a un piccolo gruppo di 18enni in rappresentanza delle scuole cittadine, tutti gli altri, 122 borgomaneresi in totale, la potranno ritirare in Comune.
A fare gli onori di casa il presidente Giovanni Tinivella: "E' un 2 giugno emozionante, ma malinconico. L'aumento copioso delle difficoltà richiede impegno e solidarietà". E' poi intervenuto il vice sindaco Ignazio Stefano Zanetta che ha sottolineato l'importanza che ha da sempre la Fondazione per l'amministrazione comunale e ha letto una lettera del sindaco Sergio Bossi, assente per motivi di salute. Poi una lezione magistrale dal professor Giovanni Cerutti, nonchè direttore della Fondazione che ha fatto un excursus della storia costituzionale italiana e ricordato ai neo maggiorenni che "se ci disinteressiamo della cosa pubblica perdiamo la libertà".  Infine i saluti dell'assessore alla cultura Francesco Valsesia, presente con l'assessore ai servizi sociali Franco Cerutti e alcuni consiglieri, sia di maggioranza che di minoranza.
La foto di rito è stata scattata nel cortile interno per consentire un congruo distanziamento.

 

borgo_2_giu_2.jpegborgo_2_giu_3.jpeg

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.