1

App Store Play Store Huawei Store

Borgomanero Gobetti

BORGOMANERO - 20-05-2021-- Quest'anno il Sermig - Servizio Missionario Giovani - è stato invitato a partecipare al Giro d'Italia come partner sociale. In tutti i luoghi toccati dal giro una delegazione di giovani sta consegnando ai rappresentanti della società civile e delle istituzioni, la “Lettera alla coscienza”, manifesto dell'impegno civile del Sermig, scritto da Ernesto Olivero e maturato nell'incontro di questi anni con i ragazzi che hanno frequentato l'Arsenale della Pace.

Martedì 18 maggio una copia della Lettera è stata consegnata anche alla prof.ssa Giuseppa Pavone (Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo "Borgomanero 1") e al prof. Massimo Zanetta (docente collaboratore del Dirigente) da tre studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado "Piero Gobetti". I tre ragazzi sono Sara Biscardi, Greta Farinaccio, Niccolò Pennelli, coordinati dalla docente di Religione, prof.ssa Francesca Zanetta.

L'invito, rivolto a tutta la cittadinanza, è per venerdì 28 maggio alle 20.30 nel cortile dell'Oratorio di Borgomanero: in quell'occasione la Lettera sarà presentata ufficialmente, e le “buone notizie” che verranno raccontate renderanno ancora più evidente che, anche a Borgomanero, sono già tante le persone che si spendono in prima persona per la pace e la ripartenza.

Il Sermig nasce nel 1964 a Torino da un sogno di Ernesto Olivero e di sua moglie Maria Cerrato: sconfiggere la fame nel mondo. Dal 1983 ha sede nel vecchio arsenale militare di Torino, che il lavoro gratuito di migliaia di giovani e volontari e il contributo economico e professionale di tantissime persone comuni hanno trasformato in “Arsenale della Pace”: rifugio per tanti che vogliono cambiare vita, luogo di fraternità, di incontro per giovani, di cultura e formazione.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.