1

mz to

BOLZANO NOVARESE - 29-06-2020 - Nella giornata

di venerdì,26 giugno, una piccola delegazione formata da dipendenti della M&Z, curatore fallimentare e sindacalisti si è recata a Torino per un colloquio col presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio per non fare abbassare la guardia su un grandissimo problema ancora non risolto. Infatti il centinaio di dipendenti della più grande rubinetteria di Bolzano Novarese non ha ancora ricevuto la cassa integrazione e non percepiscono alcun sussidio da marzo.
L'incontro è stato positivo e ci si augura che al più presto possano ricevere la cassa come sostegno al reddito, dopo una lunga attesa, raccontata anche in tv perchè loro non si arrendono.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.