1

palazzo tornielli

BORGOMANERO - 27-06-2020 -- "Scalda il cuore

e dà un grande significato alla parola solidarietà, vedere quanto le imprese del territorio e i cittadini siano stati generosi, con grandi o piccoli gesti, nei confronti delle persone che hanno avuto bisogno durante il periodo del lockdown. A tutti coloro che hanno donato va la gratitudine dell’intera Città e dell’Amministrazione Comunale". Così Franco Cerutti, assessore ai Servizi Sociali del Comune, a nome del Sindaco e della Giunta, si è espresso nei confronti di coloro che, nel difficile periodo della “chiusura” (relativo ai mesi di marzo e aprile 2020) hanno offerto la loro solidarietà in maniera concreta. Cerutti si riferisce a coloro che hanno donato, non solo denaro, ma anche prodotti farmaceutici, generi alimentari , o con il supporto dell’impegno del volontariato. "Per questo – conclude Cerutti – dico grazie dai privati cittadini, alle aziende private, alle Associazioni e Enti pubblici che si sono mobilitati e hanno dimostrato sensibilità e generosità in un momento di emergenza, partecipando non solo a raccolte fondi, ma soprattutto, facendoci sentire la propria vicinanza e il supporto morale. L’impegno di tutti ci ha fatto sentire meno soli, e questo affetto lo ricambiamo con un grande abbraccio, che arriva anche da coloro che hanno beneficiato di questa solidarietà". L'Amministrazione Comunale ha subito messo a disposizione la somma di 25.000 euro, alla quale si sono aggiunti i circa 30.000 euro raccolti dalle donazioni per emergenza Covid-19. Inoltre sono stati stanziati dal Comune di Borgomanero ulteriori 30.000 euro per il CISS di Borgomanero quale contributi straordinari alle famiglie.

Andrea Paleari

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.