1

audo alessandria tv

ALESSANDRIA- 24-03-2020-- Ancora una volta il cardiochirurgo

ossolano Andrea Audo, punta di diamante dell'equipe di terapia intensiva polivalente, terapia intensiva cardiochirurgica e cardiochirurgia, dell'azienda ospedaliera di Alessandria, sale all'onore delle cronache per un eccezionale intervento. La notizia è stata ripresa dalle agenzie stampa e dai principali media, si tratta del primo intervento al mondo ad un paziente affetto da coronavirus, un'operazione che era diventata indispensabile per salvargli la vita, un intervento cardiochirurgico di tromboembolectomia polmonare in emergenza, effettuato direttamente al letto del malato in circolazione extracorporea: "L'abbiamo trattato con le dovute precauzione ed operato con gli scafandri- spiega Audo al Tg3- siamo orgogliosi della nostra professione e vogliamo "vendere cara la pelle" di tutti i pazienti che arrivano qui da noi". L'equipe era composta da una decina di medici e l'intervento è durato circa 5 ore. Dopo l'operazione l'uomo ha ripreso un ritmo cardiaco spontaneo. Ora deve guarire dal virus.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.