1

polizia auto fronte cofano

TORINO - 24-03-2020 - Piemonte: poliziotti

senza mascherine.  Questo quanto rendono noto i segretari provinciali del Piemonte del Siulp.


"Leggiamo sul decreto e anche su direttive del ministero della salute nonché sulle circolari del Dipartimento di Pubblica Sicurezza che chi è distante meno di un metro deve indossare le mascherine, ma noi non né abbiamo. Forse qualche Prefetto, Questore e Dirigente dimentica che noi poliziotti, non siamo mai stati distanti più di un metro dai colleghi in macchina ne tanto meno dai pericoli di tutti i giorni. Oggi non possiamo non denunciare che la polizia piemontese, non è dotata di mascherine a sufficienza per fronteggiare l’emergenza. Una vera tragedia nella tragedia italiana. Una situazione paradossale, controproducente e contraddittoria che oltre a mettere a rischio i tutori dell’ordine, trasforma gli stessi operatori in potenziali veicoli di contagio. Se in tv passano immagini di tanti poliziotti con mascherine è bene sapere che non sono i poliziotti Piemontesi. Servono mascherine per la salute dei poliziotti. Gli atti di responsabilità di questa organizzazione sindacale piemontese sono stati tanti in queste settimane, che hanno contribuito con serietà e compostezza a mantenere i nervi saldi tra chi è a combattere in prima linea questa guerra invisibile, ma non possiamo più sottacere nella mancanza delle mascherine per i poliziotti. Ci dispiace registrare da parte dell’amministrazione, che se fino a ieri ci ha celebrato per gli atti di responsabilità, oggi la stessa amministrazione usa toni sprezzanti e fuori luogo nei confronti di alcune segreterie provinciali, che hanno denunciano una grave e preoccupante situazione di esposizione al rischio di contagio dei Poliziotti per la carenza di mascherine. Infine, è bene ricordarlo che il SIULP è parte del mondo del lavoro e si ispira alla concezione e alla tradizione sindacale confederale".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.