1

progetto spazio gioco

BELLINZAGO NOVARESE – 13-08-2019 – Alcuni oggetti sono stati completati prima delle ferie, altri saranno realizzati dopo il rientro, previsto per lunedì 9 settembre. A Bellinzago si continua a lavorare per il progetto del nuovo spazio gioco per bimbi disabili, che sorgerà a Borgomanero. I “makers” del laboratorio 2.0. “We Do Fablab” permetteranno la realizzazione di un luogo sperimentale e multisensoriale dove i bambini con disabilità possano divertirsi con i propri familiari. L’iniziativa è stata avviata con l’associazione Gazza Ladra di Invorio, Anfass, Angsa, L’Abilità, il Ciss, Fondazione Comunità del Novarese e le istituzioni locali all’interno della progettualità sociale “La bussola per un viaggio imprevisto”.

Già pronti: gli scaffali modulari esagonali, realizzati in legno truciolare laminato e connessi tramite speciali componenti ecofriendly; il lampadario a forma di mongolfiera, tagliato a laser ed assemblato tramite incastri; il puzzle verticale a doppia facciata con palloncini decorabili, realizzato in pioppo compensato; l’orologio da parete con lettere incise ed in rilievo, colorate a mano con vernici atossiche; l’app per tablet #LavagnaParlante, applicazione ludica ideata per stimolare la scrittura mediante “touch”; l’app per tablet #GrattaGrattino, utile per movimentare le dita sul touch screen e per l’apprendimento dell’alfabeto. Sono solo una parte del materiale multisensoriale e digitale del nuovo spazio gioco che sorgerà presto a Borgomanero. Tutto realizzato nell’officina delle idee di Bellinzago dove dove da due anni si realizza tutto (o quasi) mischiando le più moderne tecnologie e la manualità artigianale.

 

 

 

 

 

;

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.