1

scavi

CUREGGIO - 07-02-2019 - Emersa una piccola necropoli dell'età imperiale ai bordi della strada provinciale 21, nella parte sud del paese. La notizia era già trapelata tempo fa poichè gli operai che stavano facendo i lavori per la realizzazione di un metanodotto, avevano trovato dei reperti appena avevano iniziato a scavare. Dopo l'analisi da parte della Sopraintendenza della sottosezione di Novara, è stato accertato che si tratta di oggetti d'interesse archeologico, seppur, a causa delle continue lavorazioni degli agricoltori che hanno rimescolato il terreno per anni, siano piuttosto rovinate.Sono state ritrovate alcune monete, qualche anfora rotta e sembrerebbe il tracciato di una strada romana, ma nulla di prezioso o tombe come qualcuno aveva scritto. Il terreno da passare al setaccio da parte degli archeologi non è ancora finito, man on manca molto. Al termine si deciderà come procedere con i lavori del metanodotto. Il Comune cureggese si augura che parte dei ritrovamenti, ora custoditi a Novara poichè necessitano di cura, poi possano tornare in paese per essere esposti e visibili a tutti.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.