1

gruppo amazzonia2

BORGOMANERO - 30-10-2017 - Che ci fanno

questi giullari col naso rosso all’aeroporto di Malpensa? Li definiremo ambasciatori del sorriso.  Nei giorni scorsi, proprio dal famoso aeroporto, è decollato  ufficialmente  il progetto intitolato “Un sorriso per l’Amazzonia” elaborato dal “Pianeta dei clown”. Si tratta di un’associazione di volontariato che opera da ben 11 anni in parecchie strutture ospedaliere e case di riposo del novarese con la finalità di portare il conforto della clownterapia alle tante persone che vivono momenti di sofferenza.  Nel corso del corrente anno, grazie al pluridecennale legame che unisce alcuni soci del “Pianeta” a una missione di suore  salesiane attive a Manaus, capitale dell’Amazzonia brasiliana, è stato possibile avviare dei contatti per far ospitare laggiù un gruppo di clown con lo scopo di svolgere del volontariato in strutture sanitarie o di accoglienza per minori in difficoltà.Le suore in questione si occupano del recupero psico-fisico delle bambine di strada e la loro risposta è stata da subito entusiastica: il piccolo gruppo di portatori del sorriso partiti stasera rimarranno in Brasile dodici   giorni complessivi spostandosi tra due distinte località dell’Amazzonia brasiliana.Il progetto prevede la prima tappa a Manaus con svolgimento di attività in strutture ospitanti bambini sieropositivi, bambini oncologici e persone anziane. Successivamente i volontari si sposteranno nella località chiamata Castanhal, nei pressi di Belem, nella casa salesiana dove lavora suor Liliana Lindoso, già conosciuta come collaboratrice della novarese  suor Giustina  Zanato quando entrambe operavano nella missione di Casa Mamà e Margarida a Manaus. Il Pianeta dei Clown si augura che questo debutto oltreoceano sia solo il primo atto di un rapporto di collaborazione con istituzioni laiche e religiose brasiliane che si vorrebbe consolidare nel tempo.Il progetto  è ambizioso  e costoso.  Per questo motivo  l’Associazione  rivolge un appello  alla generosità di tutti affinché trovino modo di sostenerlo economicamente con donazioni al Pianeta dei Clown.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.